top of page

Mondo CAE - I 5 miti sul calcolo CAE applicato al mondo delle PMI



Quante volte sentiamo dire come il calcolo CAE, FEM e/o CFD non sia applicabile al mondo delle PMI per diversi motivi. In questo articolo voglio cercare di sfatare ad uno a uno quelli che ritengo essere i 5 miti sul calcolo CAE per il mondo delle PMI.


Cominciamo con le tipiche 5 obiezioni che vengono mosse:

  1. Dimensione e risorse limitate

  2. Competenze interne

  3. Prodotti specifici e sempre simili tra di loro

  4. Costi elevati

  5. Dipendenza da fornitori esterni


Questi punti saranno analizzati uno per uno.


1 - DIMENSIONI E RISORSE LIMITATE

Le piccole e medie imprese (PMI) del settore metalmeccanico possono avere risorse limitate in termini di budget e di personale specializzato. Si può pensare che l'implementazione di servizi di calcolo CAE, FEM e CFD richieda investimenti significativi in termini di hardware, software e competenze tecniche. Per tale motivo si pensa di non adottare tali servizi.


Nella realtà, la situazione è facilmente risolvibile. Infatti, se la PMI ritiene che le motivazioni per cui non adotta il calcolo CAE sia da ricercarsi nelle risorse limitate, la miglior soluzione possibile è quella dell'outsourcing di tale servizio.

Portando fuori i servizi si elimina la necessità di investire risorse in acquisto di software, hardware, mantenimento, formazione personale.

I servizi esterni, come quello offerto da FGCAEANALYST, sono flessibili in quanto i costi da sostenere sono solamente legati alla tipologia di servizio richiesto e non a tutto il pacchetto completo. Inoltre non si è costretti all'assunzione del personale a tempo pieno ma l'approccio è rivolto ad obiettivi.


2 - COMPETENZE INTERNE

Alcune aziende metalmeccaniche potrebbero avere un team interno di ingegneri con competenze e conoscenze specifiche nella progettazione e analisi dei loro prodotti. In tali casi, potrebbero preferire utilizzare le proprie risorse interne per eseguire le attività di calcolo invece di affidarsi a servizi esterni.


Anche se questo approccio è condivisibile, la problematica a cui si può andare in contro è la troppa sicurezza e la possibilità di nascita dell'errore da troppa sicurezza. Nel fare sempre lo stesso percorso, con risorse interne che si passano tra di loro i risultati, potrebbe nascere ad esempio, una "scorciatoia" per velocizzare un passaggio, ma tale scorciatoia potrebbe portare ad un errore con conseguente perdita di capitali o altro.

L'utilizzo in maniera sporadica di una risorsa esterna che lavori per obiettivi e che ha contatti con le figure interne, potrebbe riportare la situazione in equilibrio.

Inoltre, non essendo la figura esterna viziata dallo stesso percorso, potrebbe scovare criticità o suggerire utilizzi migliori del software.



3 - PRODOTTI SPECIFICI

Alcune aziende metalmeccaniche producono componenti o prodotti che non richiedono una complessa analisi ingegneristica. Essendo semplici e non richiedendo una valutazione approfondita delle prestazioni, si potrebbe ritenere che l'implementazione dei servizi CAE non sia necessaria o vantaggiosa.


Nella realtà l'impiego di servizi di analisi FEM e/o CFD può portare a miglioramenti significativi delle prestazioni e dell'affidabilità del prodotto. Vendere un prodotto verificato e testato in diverse condizioni condizioni di carico può far trasmettere maggior sicurezza ai possibili clienti e acquirenti.

Inoltre, tramite la simulazione, è possibile ottimizzare tutta la filiera produttiva interna. Mi spiego meglio. Immaginiamo di avere un prodotto che è sempre stato fatto con un certo spessore.

Ridurre lo spessore del componente, ad esempio da 12 a 8, a parità di resistenza del componente (era sovradimensionato prima, lo può essere anche ora), potrebbe permettere di abbassare i costi di produzione, magari cambiando fornitore.

I costi e le tempistiche di lavorazione cambiano, in quanto lavorare una piastra da 8 mm è più facile che lavorarne una da 12.

Infine, pesando meno, anche il trasporto ed il montaggio del componente risulta più facile.

Tutto questo avendo solamente effettuato una verifica per valutare se effettivamente lo spessore storicamente utilizzato è effettivamente il migliore oppure no.



4 - COSTI ELEVATI

L'acquisto di servizi di calcolo CAE può comportare costi significativi, specialmente se l'azienda ha una domanda frequente di analisi complesse. Alcune aziende potrebbero ritenere che i costi siano troppo elevati rispetto ai potenziali benefici o che non siano in grado di giustificare l'investimento sulla base delle loro esigenze e della loro situazione finanziaria.


Nel caso di richieste frequenti, i servizi esterni di calcolo CAE, solitamente, creano pacchetti personalizzati per i propri clienti in base alla quantità di lavoro.

Anche perché l'azienda che ad esempio produce tavoli, anche se la richiesta di verifica di tavoli dal profilo della resistenza meccanica tramite FEM sta aumentando, ci metterà del tempo ad acquisire le competenze necessarie.

Rivolgendosi ad un servizio esterno di analisi, oltre ad avere accesso ad un professionista o gruppo di professionisti he lo aiuteranno nella risoluzione dei problemi potrà avere avere vicino un partner che lo guiderà nella crescita delle risorse interne trasmettendo la propria esperienza.



5 - DIPENDENZA DA FORNITORE ESTERNI

L'utilizzo di servizi di calcolo CAE implica spesso una dipendenza da fornitori esterni per l'accesso alle risorse di calcolo e all'expertise specializzata. Alcune aziende potrebbero preferire mantenere un maggior controllo interno sulle attività di progettazione e analisi, evitando la dipendenza da terze parti.


Nella realtà le aziende che vendono servizi di calcolo CAE, molto spesso vogliono diventare partner di fiducia di un azienda metalmeccanica e non solamente venditore di servizi.

Questo perché noi analisti prendiamo a cuore ogni singolo progetto e lo sentiamo in parte un pochino nostro.

Infatti quasi sempre (parlo per esperienza personale e diretta) l'analista CAE esterno partecipa in maniera diretta alle riunioni di progetto e suggerisce e propone modifiche con condizione di causa.

Inoltre, avendo un servizio esterno che si occupa di simulazione e di verifica del prodotto, le risorse interne possono dedicarsi a migliorare i processi interni per essere più competitivi sul mercato.


Se questo articolo ti è piaciuto, mi raccomando condividi e commenta su linkedin.


Ing. Francesco Grispo

fgcaeanalyst@gmail.com



---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


FGCAEANALYST è al servizio delle aziende. Ti seguiamo passo passo nell'analisi dei tuoi componenti mettendoci la stessa attenzione che metteremmo se fosse nostro.

Contattaci per una consulenza gratuita cliccando al seguente link.


Se invece vuoi imparare ad analizzare correttamente i tuoi progetti, contattami al seguente link.


279 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page